Oggetto: SALUTE e BENESSERE A SCUOLA…ANCHE CON IL FREDDO

La legge 81/2008 indica la temperatura dei locali necessaria per garantire il benessere degli utenti: studenti, docenti e personale ATA. Si parla di 18-22 gradi, con una tolleranza di 1, quindi 17; la temperatura va misurata nelle aule e non negli spazi aperti come i corridoi e gli atri.
In caso si rilevi una temperatura inferiore, il DS dà ordine di chiusura della scuola e conseguente recupero dell’attività didattica in altra giornata (solitamente il sabato); la comunicazione, come sempre, avviene tramite sito istituzionale.
L’assenza di tale comunicazione sta a significare che l’attività didattica è regolarmente erogata!
Se poi il singolo studente, per problemi di salute personali (o magari perché è a scuola in maglietta di cotone anche in inverno!), avvertisse troppo freddo e stesse male, come da regolamento, può chiamare casa dalla segreteria per avvisare del malessere ed uscire anticipatamente: il genitore si assume la responsabilità di fargli perdere ore di lezione e il giorno successivo provvede a giustificare.

 

 

openday1718

 

 

esselunga_sito coop

A scuola raccogliamo i bollini ESSELUNGA e COOP !

 nbLe graduatorie definitive di I – II e III fascia sono pubblicate su Albo on-line e Amministrazione trasparente sulla voce Bandi di concorso

 

Ai genitori degli alunni delle classi 1^ – 2^ – 3^,  nati negli anni 2001, 2002, 2003 sg

vaccini
Si prega di leggere, nell’apposita pagina, la CIRCOLARE 1 riportante INDICAZIONI OPERATIVE SULL’OBBLIGO VACCINALE

 

puzzle

 

 

 

  • News!